Escort

Escort e gusto del proibito

Molte donne arrivano al punto di decidere di vivere la trasgressione nella sua forma più forte giungendo alla decisione di diventare delle professioniste e manager del loro corpo ed intraprendono la strada della escort di lusso.

Le escort di lusso non le troverai mai per strada, queste lavorano su appuntamento e ti raggiungono ovunque tu sia, possono tranquillamente accompagnarti a cene di lavoro o eventi aziendali o a qualsiasi altra cosa gli venga proposta, potrebbero anche farti compagnia durante un viaggio di lavoro.

Le cifre che può guadagnare una escort sono veramente molto alte come è alto il loro tasso di discrezione e privacy.

Quest’ultima qualità è molto apprezzata dall’uomo, calcolate che la maggior parte di loro viene chiamata da personaggi famosi come politici oppure calciatori che, per forza di cose devono essere salvaguardati in quanto a discrezione.

Quali sono i clienti delle escort di lusso

La maggior parte di loro sono uomini facoltosi che pretendono la massima riservatezza e professionalità, pensate che svariate di queste donne sono state utilizzate anche come incentivo per vincere grosse gare di appalto.

Quindi sono tutte donne abituate a questa tipologia di lavoro che comunque vengono contattate attraverso i loro annunci posti in internet e non sanno mai di preciso prima chi le contatta e che posizione abbia all’interno della società.

Molte di queste donne riscontrano dei problemi economici ma non sotto il punto di vista dei guadagni ma sotto quello prettamente fiscale in quanto la loro professione non è ancora regolarizzata quindi risulta molto difficile mettere da parte i guadagni.

Molte iniziano la professione quasi per gioco, delle volte iniziano semplicemente per l’esigenza di pagarsi gli studi ma in seguito raggiungono la consapevolezza degli alti guadagni e continuano.

La maggior parte di loro iniziano in età molto giovane, parliamo di circa 20 anni quando sono nel fiore della loro prorompente bellezza e cercano in tutti i modi di tenere segreta la loro reale professione visto che la società, pur essendo molto proiettata al futuro non è ancora pronta ad accettare una professione che comunque è presente fin dalla notte dei tempi.