News

Calcio e Coronavirus, scandali e perdite milionarie

Oltre al polverone e la miriade di polemiche riguardanti la diffusione da Covid-19 ha fatto nel nostro paese anche nel ramo del calcio le problematiche sono moltissime, tutti i campionati sono stati sospesi e le perdite sono di milioni di euro.

Ma non solo questo sta accadendo nell’ambito calcistico, è notizia degli ultimi giorni che ci sarebbero delle confessioni shock da parte di alcune escort che riguardano il difensore del Manchester City, Kyle Walker.

I nuovi dettagli che sono emersi riguardo i festini a luci rosse organizzati dal calciatore inglese sono stati divulgati al quotidiano “The Sun” dalla 21 enne escort inglese Louise McNamara.

La escort lavora presso un’agenzia di Manchester, quella sera ha ricevuto un messaggio dal suo capo, in quell’occasione gli riferiva che un cliente dall’alto profilo in compagnia con un amico erano in cerca di una ragazza di classe.

Dopo di che è arrivato il taxi e la escort, accompagnata da un’amica brasiliana di 24 anni, non sapeva da chi stava andando, soltanto in un secondo momento la sua amica gli ha fatto presente che si trattava di un famoso calciatore.

La escort ha dichiarato di aver trovato preservativi dorati e che la sua prestazione è costata al calciatore ben 2.700 sterline pari a tremila euro, stessa cifra è stata data alla sua amica brasiliana.

Il calciatore ha nettamente violato re regole restrittive imposte dal Governo britannico permettendo alle ragazze di raggiungerlo nel proprio appartamento.

La cosa veramente sconcertante è che il calciatore inglese, la sera prima ha organizzato il festino a luci rosse nel proprio appartamento ed il giorno dopo ha tenuto delle lezioni online sulla necessità di restare a casa a causa dell’emergenza Coronavirus.

Ora il calciatore rischia una maxi sanzione da parte dei dirigenti del suo club non che una denuncia da parte del Governo britannico per non parlare della meschina figura che ha fatto di fronte ai propri fan e di fronte a tutto il popolo inglese.